BRISBANE - Dodicesimo giorno di contagio comunitario zero e il Queensland fa un passo in avanti verso l’allentamento delle restrizioni al confine con il New South Wales. Cinque aree di frontiera, che geograficamente fanno parte dello Stato di Sydney, sono state inserite fra quelle in cui è più semplice varcare il confine grazie ai permessi messi a disposizione per chi vive nelle città a cavallo fra i due stati.

Ballina, Byron Bay, Lismore, Richmond Valley e Glen Innes sono ora considerate zone Covid-safe e per questo da venerdì vedranno allentate le restrizioni imposte dal governo del Queensland.

Per quanto riguarda il resto del New South Wales, la dottoressa Chant, capo dell’ufficio di salute pubblica locale, ha ribadito che le decisioni sul confine sono sottoposte a verifica ogni fine mese. Per ottobre, quindi, nessuna possibilità di apertura.