Daniel Andrews continua a frenare e non c’è da meravigliarsi. Frenava ancora quando la seconda ondata era una paura limitata ...